Come Fare gli Addominali alla Spalliera in Palestra

Giugno 20, 2019 0 Di Stefano Mesti

In ogni palestra tradizionale ma, anche in quelle moderne, affisso ad un muro compare sempre un attrezzo classico in legno, fatto a liste come una scala a pioli. Si tratta della spalliera, dove oltre ad allenarsi in allungamento, utilizzando i pioli come appoggio, è possibile lavorare accuratamente anche gli addominali.

Se ti rechi in palestra e, desideri lavorare in modo completo i muscoli del tuo addome, fra gli esercizi da effettuare, devi comprendere anche l’utilizzo della Spalliera.
Poni sotto l’attrezzo un tappetino e, indossa guanti da palestra.
Se non li hai, chiedi al titolare se può fornirti della magnesia, disponibile di solito in polvere bianca, in grado di salvaguardarti e prevenire i calli alle mani.
Mettiti di spalle alla spalliera e, impugna il listello che coincide con l’altezza della sommità del capo, appoggiato all’attrezzo.

Impugna con forza e, porta in alto le ginocchia piegate, tentando di raggiungere la fronte.
Naturalmente, è solo una ideale linea di lavoro, perchè solo coloro che sono molto allenati, riescono a compiere per intero questo movimento.
Accontentati di giungere al tuo massimale, per poi tornare con i piedi a terra.
Fai 3 serie di almeno 5 ripetizioni, e poi passa ad un altro esercizio, che ora vedremo.

Impugna l’attrezzo in alto, in modo che, le spalle poggino sulla spalliera, le braccia siano distese e, il corpo lungo in sospensione, senza che i piedi tocchino terra.
Inspira e, porta le ginocchia piegate verso la fronte, espirando con forza e, inspirando lentamente mentre le gambe ridiscendono verso il basso.
Allungati molto nella fase di rilascio, e poi riprendi con energia.
Ancora 3 serie, di almeno 8 ripetizioni e, il tuo allenamento alla spalliera sarà completato.